venerdì 2 gennaio 2009

… si ricordano gli attimi

Nei primi momenti del nuovo anno, vorrei dedicare questo post a tutti coloro che frequentano il nostro Club di lettura. Come ben sapete, l’anno scorso ricorreva il centenario della nascita dello scrittore Cesare Pavese, la cui letteratura intrisa di riflessioni sulla solitudine, sull’amore, sull’amicizia, sulla morte, ecc. è ancora di forte attualità. Ed è per questo motivo che abbiamo letto uno dei suoi racconti, Storia segreta, appartenente al volume Feria d’agosto, uscito nel 1945.

In questo racconto sono presenti alcuni miti della narrativa pavesiana, come la campagna, l’infanzia, il ritorno e la vigna. Inoltre, Pavese afferma il principio secondo il quale è possibile conoscere solo ciò che già si conosce: tutto è reminiscenza (Il Platonismo in Pavese).
Ora vi propongo di guardare attentamente il seguente video.

video

Dopo la visione, provate a rispondere alle seguenti domande:

- Quali sono i grandi miti pavesiani?
- Dov’è nato Cesare Pavese?
- Per quanto tempo è rimasto nella sua casa natale?
- In quante lingue sono stati tradotti i suoi libri?
- In quale casa editrice ha lavorato?
- Quale frase ha scritto prima di morire?
- Quale premio letterario ha vinto pochi mesi prima della sua morte?

Nessun commento:

Posta un commento